Contenuto principale

Messaggio di avviso

I due compagni hanno reso omaggio alla figura dell'amico Peppino Impastato lasciando il pubblico emozionato poiché hanno testimoniato quanto sia importante lottare contro il silenzio, quanto sia necessario avere coraggio per far giustizia.

La partecipazione al concorso ha stimolato gli studenti ad organizzare conferenze, dibattiti e laboratori, che hanno permesso una riflessione profonda sulla libertà di pensiero e sui valori della democrazia.

Ricordare la figura del giornalista prematuramente scomparso a causa di un efferato omicidio per mano della mafia è una doverosa operazione di memoria e di impegno generale che ci coinvolge come istituzione educativa.

(Prof.ssa Loredana Fontana)

0
0
0
s2sdefault